Italian English French German Spanish Portuguese Russian Chinese (Simplified) Arabic
borsino
HOME   |   ENTRA   |   REGISTRATI    |    NEWS    |    CONTATTI        
Ambiente
Energia
Notizie sui mercati
Corsi professionali
Fiere ed eventi
Attualità
Design
Viaggi
 
07 / 04 / 2016

Attualita Google e CO2: i data center diventano green


Per Google il futuro dell’energia è green. Il colosso informatico di Mountain View è alla continua ricerca di nuove soluzioni per ridurre l’impatto ambientale attraverso l’impiego di energie rinnovabili e l’incremento dell’efficienza energetica, a fronte di una riduzione delle emissioni di carbonio.


BioEcoGeo_google


Data center a impatto zero
Google è sempre più sinonimo di sostenibilità ambientale, utilizzando metà dell’energia rispetto ad altri data center concorrenti. Allo scopo di minimizzare l’impatto ambientale, il motore di ricerca (che favorisce la visibilità online di piccole e grandi aziende) si avvale di molteplici innovazioni ecosostenibili che gli hanno permesso di risparmiare circa un miliardo di dollari in costi energetici.


Il colosso ha recentemente raddoppiato gli investimenti in energia pulita, andando ad aggiungere altri 842 megawatt di energia solare ed eolica per sostenere le proprie attività. L’impegno ecologico di Google va dalla costruzione di edifici più efficienti, che consumino una minor quantità di energia, all’ideazione di tecnologie che permettano, ad esempio, di ridurre l’inquinamento dovuto all’aria condizionata e ai sistemi di backup necessari ai data center. Si passa poi alla produzione di energia rinnovabile in quantità superiore al consumo, in modo da poterla mettere a disposizione di altri utenti.


Rapporto costi-benefici
Quella dell’energia pulita è una scelta che tutta l’industria dei data center dovrebbe seriamente prendere in considerazione, purché gli obiettivi vengano raggiunti garantendo un buon rapporto costi-benefici. Per fortuna, in alcuni casi le energie rinnovabili sono un’opzione più economica rispetto alle fonti di energia tradizionali. Infatti, mentre i prezzi dei combustibili fossili hanno una curva dei costi crescente, i prezzi delle rinnovabili vanno nella direzione opposta. Anche considerando come la fratturazione idraulica (fracking) abbia ridotto il costo per l’estrazione del gas metano in molte regioni, l’andamento dei prezzi punta a favore delle rinnovabili.


La ragione è certamente riconducibile al tipo di fonte energetica utilizzata. L’industria delle rinnovabili è incentrata sullo sviluppo e la distribuzione di tecnologie (turbine, pannelli solari, ecc.) destinate a raccogliere risorse naturali illimitate e onnipresenti. L’industria dei combustibili fossili sfrutta invece la tecnologia allo scopo di spremere risorse che sono molto più difficili da estrarre. Ecco perché i combustibili fossili tendono ad essere molto più instabili nel prezzo.


Le iniziative green di Google
Molte sono state le iniziative green messe finora in atto da Google, dalla costruzione di un parco eolico in Iowa nel 2010 alla realizzazione di un nuovo centro dati al posto di una vecchia centrale a carbone nel 2014. Lo scorso anno il gigante californiano ha investito 300 milioni di dollari nel progetto SolarCity, un piano volto a incentivare l’adozione dell’energia solare nelle case americane attraverso l’installazione gratuita di pannelli fotovoltaici.


BioEcoGeo_solarcity_elonmusk


Alcuni contratti stipulati dall’azienda procureranno energia a prezzi stabili per almeno altri 20 anni. Google è stato un pioniere tra le grandi tech company del pianeta nell’acquisto di energie rinnovabili, ideando progetti per garantire che le emissioni di carbonio dei propri centri dati fossero compensate dalla generazione di energie rinnovabili, assicurando allo stesso tempo dei costi ragionevoli. Google usa attualmente fonti rinnovabili per il 35% delle proprie attività, ma l’obiettivo è quello di triplicare la capacità di energia pulita entro il 2025 e che i suoi data center diventino completamente green, eliminando del tutto le emissioni di carbonio.



Fonte Bioecogeo

Condividi l'inserzione sui social

facebook     linkedIn     twitter     google+


24/08/2019 Attualita IN AUTUNNO ARRIVA IL CAMBIO STAGIONE
13/03/2018 Attualita Il Pitch di Soluzione Tasse: la startup per abbattere il carico fiscale | B Heroes
13/03/2018 Attualita Il Pitch di Oval Money: la startup per risparmiare e investire | B Heroes
13/03/2018 Attualita Il Pitch di 3Bee: la startup per l'allevamento senza antibiotici | B Heroes
13/03/2018 Attualita Being Heroes: la storia di Federico Grom | B Heroes
13/03/2018 Attualita Being Heroes: la visione di Silvia Candiani | B Heroes
02/09/2017 Attualita La Start Up Olandese supera il miliardo
29/08/2017 Attualita Sassari: i container per i rifiuti diventeranno opere d’arte
12/05/2017 Attualita BORSINORIFIUTI PER IL SOCIALE
06/05/2017 Attualita Acea,via era Raggi. Lanzalone presidente
06/05/2017 Attualita Formula E, dal Comune via libera all'e-prix di Roma
30/03/2017 Attualita Aperta la campagna di aumento di capitale
16/03/2017 Attualita Prima missione in Antartide per sottomarino giallo Boaty
16/03/2017 Attualita Anche pinguini 'bamboccioni', si fanno nutrire da genitori
06/03/2017 Attualita Nessuno può copiare sul WEB neanche Facebook
04/03/2017 Attualita Marchionne in Ferrari fino al 2021
27/01/2017 Attualita Gli arei indiani non possono più svuotare le tualette in volo
27/12/2016 Attualita Tutti gli eventi salienti del 2016
27/12/2016 Attualita UN ANNO DI CROZZA
10/12/2016 Attualita Una Ferrari al Colosseo, oggi flash-mob per beneficenza
10/12/2016 Attualita GIan Luca Vacchi
19/09/2016 Attualita ENEROAD: Il primo roadshow dell’innovazione in Sardegna
19/09/2016 Attualita CROWFUNDME – Il successo di MyCookingBox
04/09/2016 Attualita Dissesto idrogeologico, in arrivo i 100 milioni di euro per la progettazione
24/07/2016 Attualita Compleanno Brebemi. Ma gli agricoltori non festeggiano
24/07/2016 Attualita Il piano Amazon per le ex centrali nucleari
24/07/2016 Attualita A Napoli foto Higuain su camion rifiuti
07/07/2016 Attualita Graphene il materiale del 21° Secolo
07/07/2016 Attualita Investire online in startup su CrowdFundMe
07/07/2016 Attualita Imprenditoria femminile in crescita
05/07/2016 Attualita Auto elettrice super veloci
04/07/2016 Attualita Periti Industriali News
03/07/2016 Attualita Blu Energy Milano srl
06/06/2016 Attualita Presentazione di borsinorifiuti.com al Digithon di Bisceglie (BT)
22/05/2016 Attualita TAV FIRENZE, L’OPERA DISCUSSA VA A PROCESSO
22/05/2016 Attualita IN CALIFORNIA LA BIRRA SI FA CON L’ACQUA RICICLATA
21/05/2016 Attualita L’erosione costiera in Italia è ormai fuori controllo?
07/05/2016 Attualita Il giro d'Italia diventa Verde
28/04/2016 Attualita REDDER: BANDA ULTRALARGA SPECIALIZZATA
28/04/2016 Attualita TESLA: A TILBURG PER ESPLORARE IL FUTURO
11/04/2016 Attualita Il 73% delle piccole isole rischia di diventare arido
11/04/2016 Attualita Da Catania minidepuratore d'acqua per paesi meno sviluppati
07/04/2016 Attualita Italia in ritardo su auto elettriche
30/01/2016 Attualita Zuckerberg sesto miliardario al mondo
social facebook borsinorifiuti twitter borsinorifiuti linkedin borsinorifiuti blog borsinorifiuti skype borsinorifiuti
BorsinoRifiuti è un marchio di Taebioenergy srl | via Magretti 22 - 20037 Paderno Dugnano (Mi) | P.IVA : 09179170965 | Tel 02 9102174 - e-mail: info@borsinorifiuti.com